Progetti di Ricerca e Collaborazioni

Studi ed analisi applicati all’agroalimentare

 

  • coppola14_1288_950.jpg
  • coppola14_1324.jpg

 

Le collaborazioni che sono state strette con l'Università Federico II di Napoli, Dipartimento di Farmacia, Prof. Ritieni e Prof. Tenore, con l'Università di Salerno, Dipartimento di Farmacia, Prof. Campiglia, hanno apportato notevoli risultati. Fra i progetti conclusi e ancora in corso ricordiamo:
  1. Innalzamento dei livelli di sicurezza per le micotossine nelle puree e nei succhi di frutta.
  2. Individuazione di un’alternativa all'acido ascorbico e agli enzimi sintetici come additivi o coadiuvanti tecnologici del processo.
L’Azienda ha anche aderito al progetto “QR-Code di prodotto”. Il progetto promosso e proposto dalla regione Campania in collaborazione con l’Università di Napoli Federico II per certificare e garantire la qualità dei prodotti di produzione regionale.
In particolare, esso nasce per garantire ai consumatori le informazioni sui prodotti da scaffale. Il QR-Code è un codice che scannerizzato con la fotocamera del cellulare crea un collegamento diretto con un link che riporta informazioni sul prodotto in questione mostrandone le caratteristiche specifiche e fornendo i dati delle analisi chimiche effettuate dall’Università sia sulla materia prima che sul prodotto finito. Questo crea una comunicazione diretta e semplificata con il cliente finale, tutelandolo nella scelta.